L’utlizzo dei cookie è finalizzato a rendere migliore l’esperienza di navigazione sul nostro sito. Se continui a senza modificare le impostazioni accetterai l’utilizzo di cookie dal nostro sito. Informativa sulla privacyDisattiva avvertenza

Dichiarazione sulla protezione dei dati ai sensi del GDPR

I. Nome e indirizzo del responsabile

Il responsabile ai fini del regolamento generale sulla protezione dei dati e di altre leggi nazionali per la protezione dei dati degli stati membri così come di altre disposizioni legali per la protezione dei dati è:

Kraftverkehr Nagel SE & Co. KG
Friedrich-Menzefricke-Straße 6
D-33775 Versmold

Telefono: +49 (0) 5423 - 9600
E-mail: info@nagel-group.com
Sito web: www.nagel-group.com

II. Indirizzo dell'addetto alla protezione dei dati

L'addetto alla protezione dei dati del responsabile è:

Kraftverkehr Nagel SE & Co. KG
Corporate Data Protection Officer
Friedrich-Menzefricke-Straße 6
D-33775 Versmold

E-mail: dataprotection@nagel-group.com

Comunicazione confidenziale:

Se vuole essere certo che la Sua E-Mail rimanga riservata fino al raggiungimento del destinatario, può criptare il Suo messaggio utilizzando la nostra chiave PGP pubblica.

L’impronta digitale corrispondente è: 8D AC F5 E7 83 14 10 B7 56 35 C3 5E F0 B9 A6 3A DC C6 47 C3.

I programmi di crittografia gratuiti sono disponibili al seguente indirizzo https://gnupg.org

III. Generalità sul trattamento dei dati

1. Entità del trattamento dei dati personali

Noi raccogliamo e utilizziamo i dati personali dei nostri utenti essenzialmente ai fini di un buon funzionamento del nostro sito web, nella misura in cui ciò è necessario per i nostri contenuti e servizi. La raccolta e l'utilizzo dei dati personali dei nostri utenti avviene regolarmente solo sulla base del consenso dell'utente. Un'eccezione può verificarsi solo in quei casi in cui non sia possibile richiedere un consenso a causa di motivi reali e in cui il trattamento di tali dati sia consentito dalla legge.

2. Fondamenti giuridici relativi al trattamento dei dati personali

L'art. 6, comma 1, capoverso a del regolamento generale UE sulla protezione dei dati (GDPR) è il principio giuridico che regola la richiesta del consenso per le procedure di trattamento dei dati personali del soggetto interessato.

L'art. 6, comma 1, capoverso b del GDPR, invece, è il principio giuridico che regola il trattamento dei dati personali ai fini di un adempimento contrattuale in cui la parte contrattuale sia il soggetto titolare di tali dati personali. Ciò vale anche nel caso delle procedure di trattamento necessarie per l'attuazione delle disposizioni precontrattuali.

L'art. 6, comma 1, capoverso c del GDPR rappresenta il principio giuridico relativo al trattamento dei dati per l'adempimento di un obbligo legale da parte della nostra azienda.

L'art. 6, comma 1, capoverso d del GDPR è il principio giuridico che regola i casi in cui gli interessi vitali del soggetto interessato e di un'altra persona fisica rendano necessario il trattamento di dati personali.

L'art. 6, comma 1, capoverso f del GDPR è il principio giuridico per il trattamento ai fini di una tutela dei legittimi diritti della nostra azienda o di terzi, nella misura in cui gli interessi, i principi legali e le libertà fondamentali dei soggetti interessati non abbiano la precedenza sugli interessi succitati.

3. Eliminazione dei dati e durata della loro memorizzazione

I dati personali dei soggetti interessati saranno eliminati o bloccati non appena verrà meno lo scopo della loro conservazione. Inoltre la loro conservazione può avvenire solo se prevista dal legislatore europeo o nazionale in direttive del diritto europeo, leggi o altre disposizioni alle quali il responsabile è soggetto. Il blocco o l'eliminazione dei dati possono avvenire anche in caso di decorrenza dei termini prescritti di una delle norme succitate a meno che non sussista la necessità di un'ulteriore conservazione dei dati ai fini della stipulazione di un contratto o per adempimenti contrattuali.

IV. Messa a disposizione del sito web e creazione dei file di log

1. Descrizione ed entità del trattamento dei dati

Ad ogni richiamo della nostra pagina web il nostro sistema registra automaticamente dati e informazioni del sistema informatico del computer che esegue il richiamo.

In tale contesto sono registrati i seguenti dati:

(1) Informazioni sul tipo di browser e versione usata

(2) Sistema operativo dell'utente

(3) Provider del servizio Internet dell'utente

(4) Indirizzo IP dell'utente

(5) Data e ora dell'accesso

(6) Sito web da cui il sistema dell'utente accede alla nostra pagina web

(7) Siti web richiamati dal sistema dell'utente tramite il nostro sito web

In ogni caso i dati sono memorizzati nei file di log del nostro sistema. Non ha luogo alcuna conservazione di questi dati, unitamente ad altri dati personali dell'utente.

2. Principio giuridico relativo al trattamento dei dati

Il principio giuridico per la succitata conservazione dei dati e dei file di log è l'art. 6, comma 1, capoverso f del GDPR.

3. Scopo del trattamento dei dati

La succitata conservazione dell'indirizzo IP da parte del sistema è necessaria per consentire la trasmissione del sito web al computer dell'utente. A tale scopo l'indirizzo IP dell'utente deve restare memorizzato per tutta la durata della sessione.

La memorizzazione nei file di log avviene per garantire la funzionalità del sito web. Inoltre i dati ci servono per l'ottimizzazione del sito web e per garantire la sicurezza del nostro sistema tecnico-informatico. In questo contesto non si verifica alcuna analisi dei dati a scopo di marketing.

Per tali finalità anche il nostro legittimo interesse al trattamento dei dati è soggetto all'art. 6, comma 1, capoverso f del GDPR.

4. Durata della conservazione

I dati sono eliminati allorquando non risultano più necessari al conseguimento dello scopo della loro raccolta. Nel caso della registrazione dei dati per la messa a disposizione del sito web questo si verifica alla fine della sessione.

Nel caso della memorizzazione dei dati nei file di log questo avviene entro un termine massimo di 7 giorni. È possibile conservare i dati più a lungo. In questo caso gli indirizzi IP degli utenti sono eliminati o trattati in modo da non rendere più possibile un'assegnazione del client che esegue il richiamo.

5. Possibilità di opposizione e cancellazione

La raccolta dei dati per la messa a disposizione del sito web e la memorizzazione nei file di log sono assolutamente necessarie per il funzionamento della pagina Internet. Perciò l'utente non ha alcuna possibilità di opposizione.

V. Utilizzo dei cookies

1. Descrizione ed entità del trattamento dei dati

Il nostro sito web utilizza i cookies. I cookies sono file di testo memorizzati nel browser o nel sistema informatico dell'utente. Quando l'utente richiama un sito web è possibile che un cookie sia memorizzato nel sistema operativo dello stesso utente. Questo cookie contiene una caratteristica sequenza di caratteri che consente l'identificazione del browser al momento di un eventuale richiamo successivo del sito web.

Utilizziamo i cookies per rendere l'utilizzo del nostro sito web più semplice da parte dell'utente. Alcuni elementi della nostra pagina web hanno bisogno di identificare il browser che esegue il richiamo anche dopo un cambio di pagina.

Pertanto nei cookies sono memorizzati e trasmessi i seguenti dati:

(1) Indicazione di stato banner dei cookies

2. Scopo del trattamento dei dati

Lo scopo dell'utilizzo dei cookies, dal punto di vista tecnico, consiste nel facilitare l'uso del sito web da parte degli utenti. Alcune funzioni della nostra pagina web non possono essere offerte senza l'impiego dei cookies. Per tali funzioni occorre che il browser possa essere riconosciuto anche dopo un cambio di pagina.

Abbiamo bisogno dei cookies per le seguenti applicazioni:

(1) Visualizzazione e conferma del banner dei cookies.

I dati registrati dai cookies a scopo tecnico non sono utilizzati per la creazioni di un profilo dell'utente.

Per tali finalità anche il nostro legittimo interesse al trattamento dei dati personali è soggetto all'art. 6, comma 1, capoverso f del GDPR.

3. Durata della conservazione, possibilità di opposizione e cancellazione

I cookies sono memorizzati nel computer dell'utente, dal quale sono trasmessi alla nostra pagina web. Pertanto l'utente ha il controllo completo sull'impiego dei cookies. Una modifica delle impostazioni del browser dell'utente può disattivare o limitare la trasmissione di cookies. I cookies già memorizzati possono essere eliminati in qualsiasi momento. Ciò può avvenire anche in modo automatico. Disattivando i cookies del nostro sito web potrebbe non essere più possibile sfruttare appieno le funzionalità dello stesso sito web.

VI. Modulo di contatto e contatto tramite e-mail

1. Descrizione ed entità del trattamento dei dati

Sulla nostra pagina web sono presenti dei moduli di contatto che possono essere usati per prendere contatto con noi elettronicamente. Se un utente ricorre a questa possibilità, i dati inseriti nella maschera di immissione saranno trasmessi a noi e memorizzati. Questi dati sono:

cognome, nome, indirizzo, informazioni per il contatto (e-mail, telefono), richiesta

Al momento dell'invio delle informazioni sono memorizzati anche i seguenti dati:

(1) indirizzo IP dell'utente

(2) Data e ora

I dati dell'utente sono trattati nel rispetto della presente dichiarazione sulla protezione dei dati.

Inoltre è possibile entrare in contatto tramite l'indirizzo e-mail messo a disposizione. In questo caso i dati personali inviati con l'e-mail saranno memorizzati.

In questo contesto non si verifica alcun trasferimento di dati a soggetti estranei al gruppo Nagel. I dati sono impiegati esclusivamente per l'elaborazione della conversazione.

2. Principio giuridico relativo al trattamento dei dati

Il principio giuridico per il trattamento dei dati a seguito dell'invio di una e-mail è dato dall'art. 6, comma, 1, capoverso f del GDPR. Se il contatto tramite e-mail è mirato alla stipulazione di un contratto, il principio giuridico del trattamento sarà da ricercare nell'art. 6, comma, 1, capoverso b del GDPR.

3. Scopo del trattamento dei dati

Il trattamento dei dati personali dalla maschera di immissione ci serve per l'elaborazione della presa di contatto. In caso di una presa di contatto tramite e-mail, anche il legittimo interesse richiesto per il trattamento dei dati è soggetto a tale normativa.

I diversi dati personali trattati durante il processo di trasmissione hanno lo scopo di impedire un uso improprio del modulo di contatto e garantire la sicurezza dei nostri sistemi tecnici e informatici.

4. Durata della conservazione

I dati sono eliminati allorquando non risultano più necessari al conseguimento dello scopo della loro raccolta. Per i dati personali della maschera di immissione del modulo di contatto e per quelli che sono stati inviati per e-mail, questo si verifica al termine della rispettiva conversazione con l'utente. La conversazione è da considerare terminata quando le circostanze suggeriscono che l'oggetto in questione è stato completamente chiarito.

Gli ulteriori dati personali raccolti durante il processo della trasmissione saranno eliminati al più tardi entro 7 giorni.

5. Possibilità di opposizione e cancellazione

L'utente, qualora prenda contatto con noi tramite e-mail, potrà opporsi in qualsiasi momento alla memorizzazione dei suoi dati personali. In tal caso la conversazione non potrà proseguire.

L'opposizione deve essere comunicata all'indirizzo indicato nelle note legali.

In questo caso tutti i dati personali memorizzati a seguito della presa di contatto saranno eliminati.

VII. Utilizzo dei sistemi di analisi web

1. Descrizione ed entità del trattamento dei dati

Questo sito web utilizza Google Analytics e Google Remarketing (di seguito denominati "prodotti Google"). Questi servizi sono offerti da Google LLC (“Google”).

L'utilizzo dei prodotti Google implica l'impiego di cookies. Le informazioni generate dall’utilizzo del nostro sito web sono di solito trasmesse a un server Google situato negli USA e lì memorizzate.

Google LLC ha sottoscritto l'accordo Privacy-Shield, quindi offre la garanzia del rispetto della normativa europea per la protezione dei dati (https://www.privacyshield.gov/list).

Google utilizza le informazioni generate nel nostro ordine per memorizzare tutte le visite alle nostre pagine web e per realizzare un'analisi dell'utilizzo delle pagine web.

Noi utilizziamo Google Analytics esclusivamente con il sistema di anonimizzazione IP attivato. Ciò significa che l'indirizzo IP dell'utente sarà abbreviato da Google all'interno degli stati membri dell'unione europea o in altri stati partecipanti all'accordo fuori dallo spazio economico europeo. Solo in casi eccezionali l’indirizzo IP completo sarà trasmesso a un server di Google negli USA e successivamente abbreviato.

2. Principio giuridico relativo al trattamento dei dati

Il principio giuridico per il trattamento dei dati è il nostro legittimo interesse (art. 6, comma 1, capoverso f del GDPR).

3. Scopo del trattamento dei dati

Grazie all'uso dei prodotti Google noi intendiamo stabilire quali pagine, e in quale misura, sono visitate dagli utenti al fine di poter ottimizzare la nostra presenza sul web.

4. Durata della conservazione

I dati personali degli utenti saranno eliminati o anonimizzati dopo 14 mesi.

5. Possibilità di opposizione e cancellazione

L'utente può impedire il trattamento dei propri dati contenuti nei cookies ricorrendo alle impostazioni del browser; inoltre può impedire la registrazione dei dati generati dai cookies e usati dalle nostre pagine web così come il trattamento di questi dati da parte di Google scaricando e installando il plugin disponibile al seguente Link.

VIII. Diritti della persona interessata

In caso di trattamento dei dati personali dell'utente, questo sarà l'interessato ai sensi del GDPR e potrà rivendicare i seguenti diritti verso il responsabile:

1. Diritto d’informazione

L'utente può richiedere una conferma al responsabile in merito al trattamento dei propri dati personali da parte nostra.

In presenza di tale trattamento l'utente potrà richiedere al responsabile le seguenti informazioni:

(1) Gli scopi per i quali i dati personali sono stati sottoposti al trattamento;

(2) Le categorie dei dati personali sottoposte a trattamento;

(3) I destinatari o le categorie di destinatari rispetto ai quali i dati personali sono stati divulgati o sono tuttora disponibili.

(4) La durata programmata di archiviazione dei dati personali dell'utente o, qualora non siano possibili informazioni concrete, i criteri per stabilire la durata dell'archiviazione;

(5) L'esistenza di un diritto alla rettifica o all'eliminazione dei propri dati personali, un diritto alla limitazione del trattamento da parte dei responsabili o un diritto di opposizione a tale trattamento;

(6) L'esistenza di un diritto di ricorso a un'autorità di vigilanza;

(7) Tutte le informazioni disponibili sulla provenienza dei dati, qualora i dati personali non siano stati raccolti dalla persona interessata;

(8) L'esistenza di un processo decisionale incluso il profiling secondo l'art. 22, commi 1 e 4 del GDPR e – almeno in questo caso – informazioni significative sulla logica implicata e sulla portata e gli effetti desiderati di un tale trattamento per la persona interessata.

L'utente ha il diritto di richiedere informazioni sul fatto se i dati personali che lo riguardano siano stati trasmessi in un paese estero o a un'organizzazione internazionale. In questo contesto l'utente può richiedere, mediante le adeguate garanzie ai sensi dell'art. 46 del GDPR, di essere informato in merito a tale trasmissione.

2. Diritto di rettifica

L'utente ha il diritto di rettifica e/o integrazione nei confronti del responsabile nella misura in cui i dati personali trattati che lo riguardano siano incorretti o incompleti. Il responsabile deve provvedere immediatamente alla rettifica.

3. Diritto di limitazione del trattamento

L'utente può richiedere la limitazione del trattamento dei propri dati personali in base ai seguenti presupposti:

(1) Qualora l'utente contesti la correttezza dei propri dati personali per un periodo di tempo tale da consentire al responsabile di verificarne la correttezza;

(2) Il trattamento è illegittimo e l'utente rifiuta l'eliminazione dei dati personali richiedendone, invece, la limitazione dell'utilizzo;

(3) Il responsabile non ha più bisogno dei dati personali a scopo di trattamento, mentre l'utente ne ha bisogno per l'affermazione, l'esercizio o il patrocinio di legittime pretese

(4) Qualora l'utente intenda opporsi al trattamento in base all'art.21, comma 1 del GDPR e non abbia ancora stabilito se i legittimi motivi del responsabile possano prevalere sulle sue motivazioni.

Se il trattamento dei dati personali dell'utente ha subito una restrizione, tali dati – a prescindere dalla loro memorizzazione – potranno essere trattati esclusivamente con il consenso dell'utente o per l'affermazione, l'esercizio o il patrocinio di legittime pretese o la protezione dei diritti di altre persone fisiche o giuridiche o per motivi di rilevante interesse pubblico dell'UE o di uno degli stati membri.

Se il trattamento dei dati è stato limitato a causa di una delle ragioni succitate l'utente sarà informato dal responsabile prima della revoca di tali restrizioni.

4. Diritto di eliminazione

a) Obbligo di eliminazione

L'utente può richiedere al responsabile l'immediata eliminazione dei propri dati personali e il responsabile è tenuto a eliminare tempestivamente tali dati nel caso in cui si presenti una delle seguenti ragioni:

(1) I dati personali dell'utente non sono più necessari allo scopo per il quale erano stati raccolti o erano stati trattati.

(2) L'utente revoca il proprio consenso al trattamento dei dati ai sensi dell'art. 6, comma 1, capoverso a oppure dell'art. 9, comma 2, capoverso a del GDPR e non sono presenti le basi giuridiche per alcun altro tipo di ulteriore trattamento.

(3) L'utente si oppone al trattamento ai sensi dell'art. 21, comma 1 del GDPR e non è presente alcuna motivazione giuridica prioritaria per il trattamento oppure si oppone al trattamento ai sensi dell'art. 21, comma 2 del GDPR.

(4) I dati personali dell'utente sono stati trattati in modo illegale.

(5) L'eliminazione dei dati personali è richiesta per l'adempimento di un obbligo legale nell'ambito del diritto comunitario o del diritto di uno degli stati membri a cui il responsabile è sottoposto.

(6) I dati personali dell'utente erano stati raccolti in relazione a servizi offerti dalla società di informazioni ai sensi dell'art. 8, comma 1 del GDPR.

b) Informazioni a terzi

Qualora il responsabile abbia divulgato i dati personali dell'utente a terzi e sia obbligato alla loro eliminazione ai sensi dell'art. 17, comma 1 del GDPR, egli dovrà adottare le misure adeguate (tenendo conto delle tecnologie adeguate e dei costi di attuazione), anche di tipo tecnico per informare i responsabili del trattamento dei dati in merito al fatto che l'utente, in quanto persona interessata, ha richiesto loro l'eliminazione di tutti i link a tali dati personali o delle relative copie o repliche.

c) Eccezioni

Il diritto all'eliminazione non sussiste nel caso in cui il trattamento sia obbligatorio:

(1) Per l'esercizio del diritto della libertà di espressione e di informazione;

(2) Per l'adempimento di un obbligo legale che richiede il trattamento ai fini del diritto dell'UE o degli stati membri a cui il responsabile è soggetto oppure per la tutela di un compito di carattere pubblico o nell'esercizio di un potere pubblico conferito al responsabile;

(3) Per motivi di interesse pubblico nell'ambito della sanità pubblica, ai sensi dell'art. 9, comma 2, capoverso h e dell'art. 9, comma 3 del GDPR;

(4) Per finalità di archiviazione a scopo di interesse pubblico, di ricerca scientifica o storica o a scopo statistico (ai sensi dell'art. 89, comma 1 del GDPR), a condizione che il diritto citato nel paragrafo a) non renda prevedibilmente impossibile o comprometta gravemente l'attuazione degli scopi di tale trattamento;

(5) Per l'affermazione, l'esercizio o il patrocinio di legittime pretese.

5. Diritto di informazione

Qualora l'utente abbia rivendicato verso il responsabile il proprio diritto di rettifica, di eliminazione o limitazione del trattamento, il responsabile sarà tenuto a comunicare tali rivendicazioni a tutti i destinatari, ai quali i dati personali erano stati divulgati, a meno che ciò non si dimostri essere impossibile o legato a spese sproporzionate.

L'utente ha il diritto di richiedere al responsabile di essere informato da parte dei succitati destinatari.

6. Diritto di portabilità dei dati

L'utente ha il diritto di ricevere i propri dati personali, messi a disposizione del responsabile, in un formato strutturato, comune e leggibile dalle macchine. Inoltre l'utente ha il diritto di trasmettere i propri dati personali a un altro responsabile, senza alcun impedimento da parte del responsabile, a condizione che:

(1) Il trattamento si basi su un consenso conforme all'art. 6, comma 1, capoverso a del GDPR o all'art. 9, comma 2, capoverso a del GDPR o su un contratto ai sensi dell'art. 6, comma 1, capoverso b del GDPR;

(2) Il trattamento avvenga per mezzo di una procedura automatizzata.

Inoltre l'utente, per l'esercizio di questo diritto, ha la facoltà di ottenere che i propri dati personali siano trasferiti direttamente da un responsabile all'altro, nella misura in cui tecnicamente possibile. Tutto questo non deve pregiudicare le libertà e i diritti di altri soggetti.

Il diritto alla portabilità dei dati non vale per il trattamento di dati personali necessari alla tutela di un compito di carattere pubblico o nell'esercizio di un potere pubblico conferito al responsabile.

7. Diritto di opposizione

L'utente ha diritto, per motivi risultanti dalla sua particolare situazione, di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei suoi dati personali, in conformità all'art. 6, comma 1, capoverso e o f del GDPR. Questo vale anche nel caso di un profiling supportate da queste disposizioni.

Il responsabile non tratterà più i dati personali dell'utente a meno che non siano dimostrati urgenti motivi degni di protezione che hanno la priorità sugli interessi, i diritti e le libertà dell'utente o che il trattamento sia destinato all'affermazione, l'esercizio o il patrocinio di legittime pretese.

In caso di trattamento dei dati personali dell'utente ai fini di una pubblicità diretta, l'utente ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento contro tale trattamento dei propri dati per scopi pubblicitari. Questo vale anche nel caso del profiling, nella misura in cui questo è associato alla pubblicità diretta.

Se l'utente si oppone al trattamento a scopo di pubblicità diretta i suoi dati personali non potranno più essere trattati a tale scopo.

L'utente ha la possibilità, nel contesto dell'utilizzo dei servizi della società di informazioni – nonostante la direttiva 2002/58/CE – di esercitare il proprio diritto di opposizione mediante una procedura automatica nella quale si ricorre a specifiche tecniche.

8. Diritto di revoca della dichiarazione di consenso in materia di protezione dei dati

L'utente ha il diritto di revocare in qualsiasi momento la propria dichiarazione di consenso in materia di protezione dei dati. La revoca del consenso non influisce in alcun modo sulla legittimità del trattamento avvenuto sulla base dello stesso consenso fino alla revoca.

9. Decisione automatica nel singolo caso, compreso il profiling

L'utente ha il diritto di non essere soggetto a una decisione basata esclusivamente su un trattamento automatico – incluso il profiling – che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida notevolmente in modo analogo sulla sua persona. Questo non vale se la decisione:

(1) È necessaria per la stipulazione o l'esecuzione di un contratto tra l'utente e il responsabile

(2) È autorizzata dal diritto dell'Unione o degli stati membri cui è soggetto il responsabile del trattamento, e precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell'interessato

(3) Avviene con l'esplicito consenso dell'utente.

Tuttavia queste decisioni non possono basarsi su categorie speciali di dati personali, ai sensi dell'art. 9, comma 1 del GDPR, a meno che non valga l'art. 9, comma 2, capoverso a o g e non siano state adottate misure adeguate per la protezione dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi.

Per quanto riguarda i casi di cui ai punti (1) e (3), il responsabile deve adottare misure adeguate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi, almeno il diritto di ottenere l'intervento umano da parte del responsabile, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione.

10. Diritto di ricorso a un'autorità di vigilanza

Ferma restando una diversa impugnazione amministrativa o legale, l'utente ha il diritto di ricorrere a un'autorità di vigilanza, in particolare nello stato membro del suo luogo di residenza, del suo luogo di lavoro o del luogo della presunta offesa qualora, secondo il suo punto di vista, il trattamento dei dati personali violi il GDPR.

L'autorità di controllo cui è stato indirizzato il reclamo informa il reclamante in merito allo stato e ai risultati del reclamo, unitamente alla possibilità di un'impugnazione legale ai sensi dell'art. 78 del GDPR.